Notizie dal Consorzio


Il bacino di Castrezzato al TG3 Lombardia e al TG1
Venerdì 27 gennaio sono andati in onda due servizi sui telegiornali delle reti RAI dedicati al preoccupante protrarsi della siccità in Lombardia e sull’intervento di recupero della ex cava alla Bargnana di Castrezzato, ora diventata un bacino per la difesa idrogeologica e per l’irrigazione. >>>
Renato Facchetti è il nuovo presidente del Consiglio di amministrazione del Consorzio di bonifica Oglio Mella
Nella sua prima seduta di oggi 13 gennaio, il Consiglio di amministrazione del Consorzio di bonifica Oglio Mella ha eletto presidente Renato Facchetti, cinquantanovenne imprenditore agricolo di Chiari. Il presidente Facchetti sarà affiancato nel Comitato esecutivo dal vicepresidente Ferdinando Platto e da Carlo Invernizzi. >>>
Cent’anni di bonifica bresciana, il volume Per vincere lo sterminato disordine di acque raccoglie le vicende storiche e le prospettive per il futuro
A un secolo dall’avvio bonifica “Biscia, Chiodo e Prandona”, la pubblicazione voluta dal Consorzio di bonifica Oglio Mella ripercorre la storia del governo dell’acqua nella pianura occidentale bresciana con uno sguardo alle nuove sfide
Nel 1922 si avviavano lavori della bonifica “Biscia, Chiodo e Prandona” destinata a cambiare il volto di un pezzo di pianura bresciana tra Azzano Mella, Lograto, Maclodio, Mairano e Torbole Casaglia. Con un libro appena pubblicato, il Consorzio di bonifica Oglio Mella ha voluto recuperare la storia, >>>

Comprensorio regionale numero 6

Il Consorzio di Bonifica Oglio-Mella è un ente pubblico economico a carattere associativo, parte del sistema regionale, operante nel rispetto della legge della Regione Lombardia n. 31/2008.

L’attuale Consorzio è il risultato della fusione del Consorzio di Bonifica Sinistra Oglio, del Consorzio di Bonifica Paludi Biscia Chiodo Prandona e del Consorzio di Miglioramento Fondiario di Secondo grado Mella e Fontanili.

Il comprensorio amministrato ha una superficie complessiva di 99.074,4107 ettari posta nell’area idrografica compresa tra il fiume Oglio e il fiume Mella e sono ivi ricompresi 72 comuni.

Il Consorzio di Bonifica Oglio-Mella si occupa della bonifica e della sicurezza idraulica del territorio, dell’uso plurimo e della razionale utilizzazione a scopo irriguo delle risorse idriche, della provvista, regimazione e tutela quantitativa e qualitativa delle acque irrigue, del risparmio idrico, dell’attitudine alla produzione agricola del suolo e dello sviluppo delle produzioni agro-zootecniche e forestali, della salvaguardia e della valorizzazione del territorio e delle sue risorse, della promozione e realizzazione di azioni e attività di carattere conoscitivo, culturale e divulgativo sulle tematiche della bonifica delle risorse idriche e del suolo.



Torna su